DISMISSIONE DI CESPITI IN ASSENZA DI FATTURA DI VENDITA

Alcuni beni aziendali vengono dismessi o eliminati senza necessità di emettere la fattura di vendita (ad esempio rottamazione o furto). Occorre annotare la dismissione sul registro cespiti e stornare il valore del bene anche nella contabilità.

Abbiamo realizzato una guida con i passaggi per gestire correttamente la dismissione dei beni e registrare eventuali minusvalenze/plusvalenze: potrai avere registro e situazione contabile sempre aggiornata.

IN QUESTA PRESENTAZIONE TROVI:

  • Come procedere con la dismissione
  • Come creare la registrazione contabile

👉Scarica la presentazione cliccando sul link: Dismissione Cespiti

Ti ricordiamo che se dovessi avere ancora dubbi puoi contattare l’assistenza

👇 CLICCA QUI PER RICHIEDERE ASSISTENZA

Articoli che potrebbero interessarti:

Articoli dell'autore Valentina Amoribello