ESTEROMETRO 2020-2021: COME GESTIRE LE NATURE IVA

Ad ottobre 2020 l’Agenzia delle Entrate ha rilasciato il controllo telematico per l’Esterometro 2021, che è stato inserito da Passepartout nell’aggiornamento MEXAL2020M1.

Purtroppo, questa versione di controllo blocca le nature N2, N3 ed N6 non più valide dal 01/01/2021, non considerando il fatto che la maggior parte delle aziende le ha utilizzate fino al 31/12/2020.

Se la versione del tuo Mexal è uguale o inferiore a 2020M2, controllando il file esterometro 4°trimestre 2020 potresti avere questo messaggio di blocco:

Tornando sui suoi passi, l’Agenzia delle Entrate ha provveduto a rilasciare un aggiornamento della versione controlli (2.0.4. del 11/01/2021) che non bloccherà le vecchie nature presenti nell’ultimo trimetre 2020.

Tieni presente che, nonostante il messaggio di errore dovuto alla versione dei controlli in Passpartout, il file telematico è valido e puoi inoltrarlo così com’è al commercialista.
L’Agenzia delle Entrate accetterà il file con le vecchie nature, ma solo per il 4°trimestre 2020.

Se vuoi verificare il file e non avere più il messaggio di errore sulle nature, puoi aggiornare alla nuova versione 2020M5 già disponibile.

Nel caso in cui decidessi di non aggiornare il programma, allora devi ignorare questo messaggio.

Infine, se ritieni di voler inviare l’esterometro 4°trimestre 2020 già allineato alle nuove nature, puoi modificare manualmente i dati da comunicare prima di generare il file telematico.

Per questa ultima opzione abbiamo preparato una guida con i passaggi per generare un nuovo file con le nature allineate.

👉Scarica la presentazione cliccando sul link: Modifiche all’esterometro

👉Se vuoi saperne di più sui controlli telematici dell’Agenzia delle Entrate clicca questo link

Per ulteriore supporto puoi contattare l’assistenza

👇 CLICCA QUI PER RICHIEDERE ASSISTENZA

Articoli che potrebbero interessarti:

Articoli dell'autore Valentina Amoribello