ULTIMA PROROGA PER ADERIRE AL SERVIZIO CONSULTAZIONE FATTURE DA PORTALE


per scaricare le fatture elettroniche dal web. Attenzione ai tempi di adesione.

Cos’è e come funziona la consultazione delle fatture elettroniche online?
Il servizio è accessibile dal portale Fatture e corrispettivi e per poterlo utilizzare è necessario sottoscrivere l’adesione all’ interno della propria area personale.
In questa prima fase si è in regime transitorio e si avrà tempo fino al 29 Febbraio per aderire alla consultazione delle fatture elettroniche online. Se si attiva il profilo prima di questa data, allora sarà possibile consultare tutti i documenti fiscali rilasciati a nostro nome dal 1° gennaio 2019 in poi; attivandolo dal 29 febbraio 2020 in poi, invece, si avrà accesso solo ai documenti emessi dopo l’adesione.
(Cit. libero.it)

In caso di adesione al “Servizio di Consultazione”
Le fatture elettroniche “integrali”, ovvero i documenti con tutte le righe articoli, note, quantità, prezzi e sconti, in formato XML, rimarranno consultabili, visibili e scaricabili fino al 31 dicembre del secondo anno successivo a quello di ricezione da parte di SdI.
Dopo tale termine, continueranno ad essere consultabili solo i «dati fattura essenziali», ovvero il numero, data documento ed i totali senza il dettaglio delle righe.

In caso di NON adesione al “Servizio di Consultazione”   
Le fatture elettroniche verranno memorizzate solo fino all’avvenuto recapito delle stesse alla PEC o all’ Hub di destinazione. Una volta consegnata la fattura, saranno memorizzati esclusivamente i «dati fattura», ossia i dati fiscalmente definiti all’articolo 21 del DPR 633/1972, ad eccezione dei dati indicati nel comma 2, lettera g). Ciò significa che la fattura elettronica integrale resterà consultabile solo ed esclusivamente nei casi di “impossibilità di recapito”.

I «dati fattura» verranno comunque memorizzati dall’AdE fino a quando non sarà decorso il termine previsto per l’attività di accertamento (quindi, entro il 31 dicembre dell’ottavo anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione di riferimento), ovvero definiti gli eventuali giudizi.

Il “Servizio di Consultazione” delle fatture elettroniche non deve essere confuso con il “Servizio di Conservazione Sostitutiva”. Per chi ha aderito al servizio Mexal “ All Inclusive” il servizio viene già gestito da Passepartout tramite Passhub.

Alla luce di quanto sopra, consigliamo ai nostri Clienti di valutare, con i loro consulenti, l’opportunità di aderire al servizio completamente gratuito.

L’adesione al servizo potrà essere effettuata sempre rivolgendosi al proprio consulente (commercialista, associazione di categoria, ecc.) oppure confermando gli appositi accordi presenti sul portale “Fatture e Corrispettivi” dell’Agenzia delle Entrate.

Per attivare il servizio di Consultazione: clicca qui

Articoli che potrebbero interessarti:

Articoli dell'autore Katia Paracchini

Lascia un commento